CTF

dal 1988 – Made In Italy

L’azienda C.T.F. è nata ad Altamura, nel cuore della Puglia, nel 1988 come azienda specializzata nel settore dell’oggettistica e degli articoli da regalo, e si è rapidamente affermata grazie alla qualità e varietà dei suoi prodotti.

Ad oggi vanta una leadership di settore riconosciuta dai principali operatori.
Tutti gli articoli sono interamente realizzati a mano con:

a
a
  • Cristallo,
  • Vetro di Murano,
  • Peltro,
  • Ottone,
  • Pietre Preziose,
  • Madreperla,
  • Cuoio,
  • Raso in seta,
  • Perle di cristallo,
  • Argento 925%.

Nella filosofia della C.T.F. , la produzione può considerarsi un rito più che una standardizzazione di procedure.
Come dice il fondatore, “per noi produrre significa lavorare un oggetto d’arte, con tutto quello che ne consegue.
Ciò che consideriamo fondamentale per i nostri progetti è la contaminazione: i designer lavorano in sinergia con la produzione in modo da avere prodotti di qualità ed eccellenza, ma anche alla moda. Nessuno nella nostra azienda si occupa di un solo progetto, ecco perché la nostra forza è proprio questo mix di persone e culture: chi ora disegna, un tempo ha prodotto, chi produce invece consiglia e stimola i creativi in un confronto continuo fatto di idee e bozze, disegni e prototipi, riunioni ed eventi tutti da monitorare”.

Sottolinea il responsabile marketing: “Noi di C.T.F. lavoriamo ogni giorno per migliorare la qualità della manifattura e, forse in controtendenza, puntiamo con decisione sul MADE IN ITALY come fattore di eccellenza competitiva”.
Ogni giorno il mercato impone nuove sfide e problematiche da affrontare, la qualità del prodotto e la relazione con tutta la catena distributiva fanno di C.T.F. una realtà dinamica e pronta ad affrontare ogni esigenza.
Per il futuro le parole chiave sono innovazione, ricerca e internazionalizzazione e proprio quest’ultima farà sì che il mercato estero sarà sempre più interessato al Made In Italy.

Continua il fondatore:

“Non basta fare un prodotto di massima qualità, non basta essere fieri esponenti del Made in Italy

Oggi è necessario essere in prima linea in tema di creatività e design e così abbiamo deciso di stanziare un piccolo budget per fare una cosa più grande di noi, della quale però andiamo fierissimi: alcuni collaboratori lavorano come “cool hunter” setacciando il settore per comprendere le nuove tendenze e mode e frequentano fiere ed eventi per carpire le vere idee delle persone.

Dal salone del mobile all’aperitivo in provincia, per noi tutto fa moda e stile e tutto va poi a generare quell’humus creativo che fa da base alla nostra produzione.

Oltre alle idee però servono anche le persone, gli uomini e le donne che quotidianamente permettono il nostro successo. Per noi sono una risorsa importantissima che cerchiamo di valorizzare al meglio”.